Seminario didattica musicale: La musica piccolissima

Seminario La musica piccola
Chiavi d'ascolto - Bologna
Logo musica in culla

30 sett. – 1° ott. 2017

Seminario sulla didattica musicale:

La Musica ‘piccolissima’
Attività, giochi, letture, esperienze e riflessioni
sull’educazione musicale per la primissima infanzia (0 – 3 anni)
ORFF-SCHULWERK / MUSICA IN CULLA / MUSIC LEARNING THEORY

con Paola Anselmi

• GIOCHI DI ASCOLTO
• ESPERIENZE SU PARAMETRI ESPRESSIVÌ (SILLABA NEUTRA, LINGUAGGIO, RESPIRO, COINVOLGIMENTO CORPOREO, QUALITÀ DEL SUONO)
• GIOCHI MOTORI SUI MOVIMENTI PIÙ AMATI DAI BAMBINI
• GIOCHI CON OGGETTI MANIPOLABILI
• ESPERIENZE SU VARIETÀ E COMPLESSITÀ DEGLI STIMOLI MUSICALI

Tutte le attività sono inserite in percorsi particolarmente adatti ed utilizzabili con i bambini più piccoli, con strategie di struttura della lezione e di coinvolgimento degli adulti, e soprattutto “esercizi” di invenzione e creatività.

Destinatari: operatori dei nidi o delle scuole dell’infanzia, insegnanti di propedeutica musicale, didatti della musica, musicoterapisti, allievi di Conservatorio, studenti universitari

*SCONTO 10 % – Per gli iscritti ad almeno un altro seminario OSI a Bologna, a scelta fra:
• Battimani – giochi di bambini in musica 16-17 settembre 2017, docente: Enrico Strobino
• Didattica… che spettacolo! 23-24 settembre 2017, docente: Ciro Paduano
• Musica sottosopra 21-22 ottobre 2017, docente: Marcella Sanna

IL SEMINARIO
Il seminario è dedicato all’incontro tra i linguaggi musicali e i bambini 0-3 anni. A scuola, la sinergia tra educatori musicali, genitori, ed educatori scolastici può rendere l’esperienza musicale un “grande gioco quotidiano”, regalando ai bambini prodotti musicali complessi e completi, con la preziosa assistenza di fantasia e immaginazione ed esperienze di ‘collaborazione’ tra la lettura dei libri per l’infanzia e la musica.
I bambini molto piccoli sono l’essenza dell’emozione e della fisicità, canali attraverso cui comunicano i loro primi sentimenti: benessere/disagio, fiducia/diffidenza, calma/inquietudine ecc. I primi tre anni di vita sono fondamentali per le competenze, le conquiste motorie, le elaborazioni degli innumerevoli stimoli del mondo.
La musica si inserisce naturalmente nel percorso di apprendimento delle multiformi capacità espressive del personalissimo “sé” del bambino (voce, movimento, sguardo, manipolazione ecc.). I piccoli sono spettatori e attori, protagonisti e registi, ricettori, creatori e rinnovatori di spunti sui quali costruire idee musicali personali, che sottolineano la loro splendida unicità.

Il seminario è riconosciuto ai fini del compimento dei percorsi di formazione nazionale dell’OSI – Orff-Schulwerk Italiano (www.orffitaliano.it)

Per maggiori informazioni: 392 5313902 | demori@chiavidascolto.org

Costi e Iscrizione
Durata: 10 ore
Costo seminario*: € 100,00 (comprensivi di quota associativa a Chiavi d’Ascolto)
Pagamento: € 50,00 tramite bonifico all’IBAN IT 59 H 03359 01600 100 000 012 412
intestazione “Scuola di musica Chiavi d’Ascolto”
causale “Nome Cognome, seminario MUSICA PICCOLISSIMA, settembre 2017”
Il resto della quota verrà saldata a inizio corso
Iscrizione: Il seminario è a numero chiuso. Per partecipare è sufficiente inviare una mail a
demori@chiavidascolto.org, con la distinta di bonifico in allegato.

Qualora per qualsiasi ragione il seminario non potesse aver luogo, la caparra versata verrà rimborsata.

Scadenza iscrizioni: domenica 17 settembre 2017!

Iscrizione OSI: Per partecipare ai seminari bisogna essere iscritti all’OSI – Orff-Schulwerk Italiano per l’anno associativo 2017/2018 (1° sett. 2017 – 31 ago. 2018).
Chi fosse già iscritto è pregato di portare con sé la scheda associativa con cui ha ricevuto il codice socio.
Chi non è iscritto potrà farlo all’inizio del seminario versando € 15,00 (non tramite bonifico).
L’iscrizione permette di partecipare ai seminari e ai corsi organizzati dall’OSI su tutto il territorio nazionale, nonché ad usufruire in forma gratuita del materiale didattico on-line.

Il seminario è riconosciuto ai fini del compimento dei percorsi di formazione nazionale dell’OSI – Orff-Schulwerk Italiano (www.orffitaliano.it)

Per maggiori informazioni:
392 5313902 | demori@chiavidascolto.org

giornate e ORARI
Sabato 30 settembre
14:00-15:00 / Accoglienza e perfezionamento dell’iscrizione
15:00-20:00 / Prima sessione del seminario (4h 30’)
Con pausa intermedia di 30’

Domenica 1° ottobre
9:00-15:30 circa / Seconda sessione del seminario (5h 30’)
Con 1h di pausa per pranzo e caffè

NB: Piccole variazioni di orario sono sempre possibili: si consiglia a chi si muove in treno/aereo di mantenere un buon margine per gli orari di arrivo e partenza 🙂

IL DOCENTE
PAOLA ANSELMI – Pianista e clavicembalista, si è specializzata nella didattica per la prima infanzia presso la Columbia University e la Temple University negli USA e all’Università Autonoma di Barcellona, con Edwin Gordon e Beth Bolton. Ha seguito i Corsi Orff-Schulwerk a Roma con Giovanni Piazza.
Dal 1991 insegna pianoforte per bambini presso la Scuola Popolare di Musica “Donna Olimpia” ed è docente e coordinatore del percorso “Musica in culla” (da 0 a 3 anni). È presidente dell’associazione internazionale “Musica in culla – Music in Crib”, che coinvolge una rete di Scuole italiane e spagnole e coordina le attività negli Asili Nido pubblici di Roma, avviate ormai da 18 anni.
Dal 1999 lavora nell’ambito della formazione e dell’aggiornamento per insegnanti e operatori musicali. Dirige il Corso Internazionale di Formazione “Musica in Culla”; ha svolto e svolge attività di formazione in Italia e all’estero in Conservatori, Università, Presidi ospedalieri, Comuni e Associazioni e Scuole professionali. Da 11 anni porta avanti uno scambio di attività didattico-formative tenendo workshop e classi per bambini israeliani e palestinesi di Tel Aviv, Gerusalemme, Bethlemme e Ramallah.
È fondatrice del gruppo I Musicullanti, che organizza concerti interattivi per la primissima infanzia, in una formula originale creata dal gruppo stesso. Ha pubblicato articoli di carattere didattico su riviste e libri specializzati e testi di didattica applicata. Dal 2014 è inoltre rappresentante per l’Italia del team “Musichild – progetto Erasmus plus”, per la ricerca di nuovi approcci educativi musicali interculturali nella prima infanzia in area mediterranea.

Comments are closed.