Chi siamo

La scuola e l’associazione Chiavi d'ascolto

La Scuola di Musica Chiavi d’ascolto nasce nell’aprile 2009 con il patrocinio del Quartiere Porto della città di Bologna
È gestita dall’omonima associazione culturale, nata nel 2008 e regolarmente iscritta all’albo comunale delle Libere Forme Associative, con lo scopo di diffondere e favorire la cultura musicale a tutti i livelli.

Dal 2010 la scuola mantiene ogni anno il riconoscimento regionale.
Nel dicembre 2010 il progetto formativo è risultato tra i vincitori del bando «Incredibol – L’innovazione creativa», pubblicato dal Settore Cultura del Comune di Bologna.

Le attività della scuola si sono ulteriormente ingrandite e rinforzate grazie alla collaborazione con il parco museale «Ca’ la Ghironda» di Ponte Ronca a Zola Predosa (BO) per il progetto «Ghironda Musica» e alle convenzioni stipulate con l’Istituto Comprensivo n.° 1 di San Lazzaro di Savena (BO) per il progetto «Savena Musica».

Le attività

La scuola di musica «Chiavi d’ascolto» è il mezzo e insieme il luogo per attuare un’educazione estetica basata sulla pratica e rivolta a tutta la cittadinanza.
Particolare attenzione è dedicata a sostenere e promuovere la creatività e l’espressione artistica dei bambini e degli adolescenti che frequentano la scuola dell’obbligo e che desiderano integrare o completare la loro istruzione con l’educazione musicale.
Ciò non esclude affatto – tanto per giovani studenti quanto per un pubblico di adulti o anziani – la possibilità di riprendere o continuare studi musicali già intrapresi in precedenza, o iniziare da zero un nuovo percorso, mossi da una passione mai realizzata.
È sempre possibile richiedere piani di studio personalizzati sulle proprie specifiche esigenze e i propri gusti musicali: chi ne ha la necessità o l’ambizione, può chiedere una preparazione specifica per gli esami di ammissione agli indirizzi musicali delle Scuole pubbliche, ai Licei Musicali, ai Conservatori, e anche ai corsi di Università e Accademie.

La scuola di musica «Chiavi d’ascolto» considera dunque la cultura, la pratica e l’educazione musicale elementi fondamentali della formazione dell’essere umano, come parte della sua più ampia capacità/necessità di linguaggio, socializzazione, dialogo e relazione.

Il primo ambito di intervento della scuola è costituito dalle arti dei suoni, per questo mantiene un’ampia e variegata offerta formativa:

  • propedeutica musicale per piccoli e piccolissimi (0 – 6 anni)
  • lezioni di strumento individuali, in coppia e in piccoli gruppi
  • attività musicali collettive (cori voci bianche/adulti, musica d’insieme, orchestra)
  • seminari, masterclass e corsi di formazione musicale
  • progetti nelle scuole
  • lezioni-concerto e inviti all’ascolto rivolti alla cittadinanza

Alla conclusione di ogni anno di corso – e in ogni occasione in cui ciò si rende possibile – agli allievi verrà data la possibilità di esibirsi in saggi collettivi e piccoli concerti nelle molteplici sedi!